DB: come aprire i file con questa estensione

Che cosa fare se ci si trova davanti ad un file con estensione finale in db? I meno esperti in campo informatico potrebbero ritrovarsi velocemente in panico di fronte ad un formato del genere. E’ bene sapere che, i file con un’estensione di questo tipo, possono essere inviati soltanto tramite alcune applicazioni specifiche. Molti dei file con estensione db presentano al loro interno una serie di dati. Ma andiamo ad analizzare nel dettaglio tutto ciò che occorre sapere su questa estensione.

File in estensione DB: che cosa sono e caratteristiche

La maggior parte dei file con estensione db provengono da applicazioni specifiche. Al loro interno è possibile trovare una serie di dati. I proprietari dell’applicazione possono decidere di salvare un file in diversi formati ed estensioni, come nel caso del software di Microsoft Access. I dati di memorizzazione più generiche vengono frequentemente salvati in estensione db. Anche gli utenti Microsoft Windows possono aprire un file con estensione db servendosi dell’applicazione di applicazione Microsoft Access. 

La strutturazione del testo interno dei file con estensione db può racchiudere, nella maggior parte delle volte, suddivisioni di dati in tabelle. I file db possono essere anche convertiti in estensioni differenti, utilizzando una delle applicazioni compatibili, ad esempio in CSV. Utilizzando il sistema operativo Linus è possibile servirsi del software SQLite per accedere ai file con estensione db, oppure ricercare un’applicazione compatibile.

Come aprire un file con estensione db?

Per aprire un file con estensione db è necessario cliccare due volte sullo stesso con il tasto sinistro del mouse. Se il sistema operativo presenta l’applicazione idonea all’apertura dell’estensione non si rendono necessari ulteriori passaggi per aprire il file all’interno del proprio schermo Pc. In caso contrario sarà invece necessario provvedere al download dell’applicazione più idonea per accedere al file in questione.

L’estensione dei file db non deve essere rinominata per cercare di cambiare la tipologia di file, poiché tale operazione risulta del tutto inefficace. Per riconoscere l’estensione di un file è sufficiente visionare gli ultimi 3/4 caratteri al termine del nominativo del file. Quando si possiede l’applicazione necessaria per l’apertura dei file il computer provvede in modo automatico alla visualizzazione del contenuto, tramite doppio click. In presenza di un errore e dell’impossibilità dell’apertura del file apparirà invece una notifica di errore di associazione del file. In questo caso non si deve far altro che scaricare il programma idoneo per l’apertura del file in estensione db.