La nuova Volvo V90 ibrida plug-in

L’innovativa Volvo V90 ibrida plug-in si presenta come la risposta all’esigenza di una praticità unita alla filosofia di un carattere estetico accattivante ed elegante al tempo stesso. Grazie al sistema di propulsione ibrido plug-in si  potrà usufruire di una potenza di 390 CV (300 kW) a ciclo misto pari a soli 2,0 l/100 km, promuovendo la necessità delle emissioni zero.

Volvo V90 ibrida plug-in: caratteristiche

La nuova Volvo V90 ibrida plug-in ad emissioni zero presenta un comfort di tutto rispetto tipico del brand svedese, basandosi sulla sicurezza stradale e dei propri passeggeri grazie anche alla guida assistita. La potente turbobenzina anteriore si alterna al silenzioso motore elettrico posteriore spingente sul retrotreno. Il comfort di guida risulta lo stesso della wagon, ma sotto un livello decisamente superiore, comprendendo anche la trazione integrale.

La Volvo V90 ibrida plug-in presenta una personalità tripla, integrata da un turbo quattro cilindri due litri, raggiungendo quasi i 400 cavalli in modalità Power, integrando una coppia del motore a magneti permanenti del tutto silenziosa in modalità Pure. Gli optional della Volvo V90 ibrida plug-in consentiranno inoltre di combinare le due modalità attraverso una selezione elettronica autogestita. In modalità completamente elettrica si potranno percorrere fino a 45 km di guida senza la necessità di ricariche e soste.

Le specifiche tecniche della Volvo V90 ibrida plug-in comprendono un motore T8 TWIN ENGINE AWD; una potenza massima combinata 223 + 65 kW (303+ 87 CV); un’accelerazione da 0 – 100 km/h in soli 5,3 secondi; Consumi a ciclo misto pari a 2,0 l/100 km; emissioni di CO2 a ciclo misto a 46 g/km; un’autonomia in modalità Pure fino a 50 km; un consumo di corrente a 16 kWh/100km. La tecnologia ibrida plug-in si rende perfettamente efficiente nel rispetto dei parametri ecologici ambientali, sfruttando tutti i vantaggi dei sistemi di propulsione presenti a seconda delle necessità di guida e delle esigenze del guidatore.

La nuova Volvo V90 ibrida plug-in comprende l’Home Check, il pacchetto energetico gratuito, consistente nelle verifiche elettriche necessarie indirizzate al cliente, sotto la possibilità di sottoscrivere anche una copertura assicurativa completa a 360 gradi grazie al pacchetto Volvo Car Insurance di Zurich, provvedendo ad un calcolo online delle prestazioni singole.

I costi di riparazione e manutenzione della Volvo V90 ibrida plug-in si assestano in direzione delle fasce di prezzo previste per il modello D5 Geartronic a motore diesel, mentre la durata media della vita della batteria elettrica si dimostra particolarmente longevo fino a 15 anni, supportata da una garanzia di 5 anni o 150.000 km, certificata come una vettura assolutamente sicura.