Forfora: i rimedi naturali per eliminarla

La forfora si presenta come uno degli inestetismi più comuni tra la popolazione in riferimento alla salute e al benessere della capigliatura. La forfora rappresenta nello specifico una patologia del cuoio capelluto, evidenziandosi sotto forma di scagliette bianche più o meno diffuse a seconda dell’entità, particolarmente secche ed estese alla base del capello. Come fare per eliminarla servendosi di prodotti naturali?

Forfora: come si presenta e cause

La forfora viene intesa come una patologia del cuoio capelluto in presenza di scagliette di colore tipicamente bianco, secche alla base del capello, in forma di ricorrenza più o meno frequente. A livello fisiologico la desquamazione dell’epidermide si presenta sotto periodicità modestamente frequenti, mentre la forfora richiede specifici metodi a contrasto.

Tra le cause della forfora possono trovarsi disturbi quali la dermatite seborroica in grado di colpire non soltanto il cuoio capelluto ma anche il viso, il condotto uditivo, il torace, arrossando la cute oltre alla produzione di scagliette bianche. Le cause della forfora possono comprende una produzione eccessiva di cellule epiteliali, stress, alimentazione scorretta, predisposizione, reazioni allergiche ai cosmetici, eccessiva produzione di sebo, eccessiva secrezione sebacea a carattere ormonale.

Forfora: tutti i rimedi naturali

A contrasto della forfora si trovano alcuni rimedi classificati come standard a base di shampoo e balsamo specifici, rivelandosi necessario evitare di utilizzare prodotti cosmetici ricchi di tensioattivi aggressivi, acqua e phon a temperatura elevata, lacche e gel.

Ma quali si dimostrano essere i rimedi naturali contro la forfora? A contrasto della patologia si potrà utilizzar l’aceto di vino bianco o di mele sotto forma di impacchi da eseguire prima del lavaggio, avvolgendo la capigliatura all’interno di un asciugamano per un effetto di posa isolante.

Anche l’olio di semi di lino, applicato in modeste gocce sul cuoio capelluto, si dimostra un ottimo rimedio naturale effettuando dei massaggi rilassanti prima dello shampoo. Contro la forfora si potrà utilizzare il gel a base di Aloe Vera contro il prurito ma anche a scopo preventivo.

Sotto forma di impacco precedente al lavaggio anche l’olio di oliva e il succo di limone si dimostrano ideali a contrasto della forfora, allo stesso modo anche l’Argilla verde ventilata potrà essere lasciata agire come un impacco per 30 minuti prima del lavaggio. Un infuso di ortica potrà essere applicato sul cuoio capelluto per almeno 15 minuti prima dello shampoo.

La barbabietola potrà essere lasciata bollire in acqua e successivamente raffreddata prima di essere applicata ai capelli contro la manifestazione della forfora prima del lavaggio.