Birra: proprietà benefiche sull’organismo

La birra rappresenta una delle bevande alcoliche, sotto differenti concentrazioni a seconda delle varie tipologie e marche produttrici, più consumate al mondo adatte sia ai piatti salati che alle preparazioni dolci, disponibili in ogni stagione.

Birra: caratteristiche e proprietà della bevanda

La birra viene ottenuta dalla fermentazione di mosto a base di malto d’orzo, dimostrandosi sconsigliata in casa di assunzione nei soggetti intolleranti al glutine e celiaci. La birra vanta consumi, coltivazione utilizzi particolarmente antichi proveniente da diverse parti del mondo in forme, gusti e aromi differenti a seconda delle tipologie.

In seguito alla fermentazione il processo industriale prevede l’aggiunta di frumento, riso, mais, avena, farro e segale in concentrazioni minori a seconda delle lavorazioni specifiche. Gli ingredienti tipici della birra si dimostrano essere l’acqua, il malto, il luppolo e il lievito.

La bevanda della birra viene inoltre denominata ‘il pane liquido’ riferendosi alle alte proprietà nutritive contenute al suo interno, considerata quasi un alimento piuttosto che una bevanda, integrando un contenuto di etanolo inferiore rispetto ad altri alcolici.

Birra: composizione ed effetti benefici

La birra presenta un 91,9 % di acqua, un  5% di proteine, uno 0,14 % di ceneri, albuminoidi sostanze provenienti dal luppolo e glicerina, fibre solubili, anidride carbonica, destrine, calcio, potassio, ferro, selenio, silicio, fluoro,  selenio,  rame, sodio, fosforo, magnesio, Vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, E e J, acido aspartico, glicina, prolina, glutammico, alanina.

I benefici dati dall’assunzione di birra si concentrano soprattutto nella sua forma cruda, ovvero la sua forma artigianale e non industriale, risultando priva di pastorizzazione mantenendo tutte le proprietà organolettiche.

Uno dei recenti studi condotti in merito si è soffermato sugli effetti benefici dati dalla birra in direzione del sistema immunitario, in particolar modo riferito ai soggetti femminili. La bevanda integra anche un’azione antiossidante, rallentando l’invecchiamento della pelle, un’azione antitumorale secondo gli studi effettuati dall’Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro di Genova.

La birra vanta proprietà benefiche anche per la salute del cuore grazie alla presenza della vitamina B6 e all’accumulo della sostanza omocisteina a contrasto dei coaguli all’interno delle arterie. La vitamina B12 contenuta nella birra contrasta il rischio di anemie, incrementando una protezione a livello della memoria grazie anche all’acido folico.

La vitamina E presente nella birra assicura un’azione anti-invecchiamento per la pelle, incrementando i livelli di colesterolo buono, attivandosi contro il rischio di patologie cardiovascolari e demenze, dimostrandosi ricca di fibre solubili utili alla funzionalità anche del tubo digerente sotto assunzione moderata e periodica.