Funghi spugnole: benefici, ricette e proprietà

Funghi spugnole

Un alimento che ha tante proprietà e offre molti benefici per la salute, sono i funghi spugnole. Alcuni di essi hanno anche molti principi attivi e sono utilizzati anche a livello terapeutico. Il loro sapore delicato può subire delle alterazioni in base anche alla maturazione e al terreno dove nascono.

Solitamente è un cibo da bosco. Ogni anno sono tante le persone che passeggiano tra i boschi alla ricerca di qualche fungo naturale che sicuramente contiene diversi Sali naturali. Nei boschi troviamo una maggiore presenza di nutrienti e quindi è normale anche che il loro sapore sia più intenso.

Va comunque sottolineato che non tutti i funghi boschivi sono commestibili è facile quindi trovarne di velenosi ed è qui che si deve prestare attenzione.

Mangiare funghi allunga la vita

I funghi spugnole sono un alimento che aiuta il sistema immunitario, fortificandolo. Nella dieta dei bambini e degli anziani dovrebbero essere sempre presenti. Hanno dei nutrienti che sono anti stress e alcuni prevengono anche febbri stagionali.

Diciamo che nella medicina tradizionale, specialmente in quella orientale, sono utili per equilibrare il diabete e le malattie cardiovascolari. Le pareti delle vene vengono irrobustite e c’è una stimolazione anche per quanto riguarda la creazione delle piastrine.

I funghi spugnole sono dei rimedi naturali che allungano la vita. Usati anche dai monaci tibetani e dai vichinghi. Due popolazioni agli antipodi, sia come luogo di vita che anche come stile, che hanno conoscono i benefici dei funghi.

Proprietà antitumorali nei funghi spugnole

Ci sono molte proprietà all’interno dei funghi spugnole che sono a basso contenuto di calorie e altri valori nutrizionali.

Ormai è stato anche certificato e dimostrato che essi riescono ad essere anti tumorali e sono ottimi per la cura di malattie neuro degenerative. Molti medicinali per l’Alzheimer e il Parkinson sono a base degli estratti di funghi. Emerge anche che essi non hanno effetti collaterali. Si consigliano anche per i soggetti che sono sottoposti a radio e chemioterapia.

Ricette dei funghi, praticamente è come il prezzemolo, sta bene con tutti

Il prezzemolo sta bene con tutto e anche i funghi sono perfetti con ogni alimento. Ci sono primi piatti, contorni, carne e anche torte salate dove proprio i funghi spugnole trovano la loro collocazione perfetta.

Uno dei piatti più famosi è sicuramente la pasta con funghi, panna e salsicce. Una volta che si fanno rosolare i funghi e insaporire, si mischia la salsiccia a pezzettini. A questo punto si lascia rosolare in modo che i sapori si fondano uno con l’altro. Poi si aggiunge la pasta in bianco e pochissima panna.

Un’altra ricetta molto saporita è il tortino in pasta sfoglia. Si possono comprare le soglie e si fodera una teglia. Nel frattempo si rosolano i funghi con un pochino di aglio e prezzemolo. Quando è pronto si versa nella sfoglia, aggiungendo un pochino di formaggio morbido e prosciutto a pezzetti. Si chiude con altra pasta sfoglia e si inforna a 120 gradi per 20 minuti.