Che libri leggono gli italiani?

Tra i tanti piaceri della vita, leggere è indubbiamente tra quelli preferiti dagli italiani. Un hobby che, col passare degli anni, è cresciuto in maniera esponenzialmente. E a sorpresa, secondo alcuni esperti, ha visto aumentare il numero degli appassionati grazie alla grande rete telematica, che ha letteralmente invertito il trend degli anni ‘90, ed in parte dei primi anni del nuovo millennio, dove il mezzo televisivo faceva la parte del leone.

Grazie ad Internet, infatti, i cittadini hanno avuto modo di poter accedere ad informazioni di qualsiasi genere e tipo, riguardanti sia la stringente attualità, senza dover aspettare l’appuntamento canonico del telegiornale, che argomenti specifici di loro gradimento, a quei tempi reperibili solo ed esclusivamente tramite alcuni giornali specializzati con cadenza talvolta anche bimestrale.

L’amore svetta sempre in cima alle preferenze

La semplice lettura delle notizie ha riavvicinato gli italiani, di fatto, anche al mondo dei libri. E se, perlomeno inizialmente, gli e-book avevano dato nuovamente fiato al mondo dell’editoria, i cittadini del Belpaese, col passare del tempo, hanno fatto ampiamente ricorso ai vecchi e cari libri.

D’altro canto, la sensazione tattile che essi sono in grado di offrire è davvero impareggiabile, quel gusto di sfogliare la propria opera, pagina dopo pagina, consente di assaporare profondamente il libro. Anche durante quest’ultimo periodo natalizio, le opere letterarie sono risultate tra i regali maggiormente effettuati dagli italiani, a dimostrazione di come i libri siano tornati, prepotentemente, in cima alle preferenze degli stessi.

Ma quali sono i generi letterari preferiti? In testa svettano i libri d’amore, genere preferito, in assoluto, da parte del pubblico femminile e che ha aumentato il numero di appassionati anche nel mondo maschile. L’Italia, d’altronde, è famosa in tutto il mondo per la passionalità e il romanticismo dei propri abitanti: era quasi scontato, di conseguenza, il primo posto delle produzioni di questo settore.

Le storie d’amore raccontate nelle opere letterarie, non di rado, sono state traslate sul grande schermo, ottenendo un successo di pubblico e critica non indifferente. Negli ultimi anni, tuttavia, le opere letterarie dall’amore un po’ più pepato, come ad esempio “cinquanta sfumature di grigio”, sono quelle che hanno visto riscontrato l’aumento più sensibile del numero di appassionati.

Gialli: una passione tutta italiana da oltre novant’anni

La società moderna concepisce il rapporto col sesso in maniera più consapevole, cercando di trarne i grandi benefici che è in grado di offrire nel benessere giornaliero di ogni singolo individuo. Le situazioni intriganti, d’altro canto, non mancano di certo nella vita di tutti i giorni: gli sguardi ammiccanti sul posto di lavoro con qualche collega dell’altro sesso, un appuntamento con delle bellezze raffinate e veraci come le escort Cuneo o un incontro furtivo al tavolino di un bar.

Situazioni ad alto grado di coinvolgimento che, talvolta, si possono riscontrare nei libri erotici e far sognare ad occhi aperti. Erotismo, non di rado, fa rima anche con mistero, caratteristica quest’ultima, seppur con sfumature assai differenti fra loro, che si può riscontrare anche in altri generi letterari in vetta alle preferenze dei nostri connazionali.

Il secondo posto, infatti, è appannaggio dei gialli, in grado di tenere col fiato sospeso milioni di lettori fino all’ultima pagina alla ricerca della soluzione del caso. Il genere “giallo” ha una tradizione quasi secolare nel nostro paese: ideati dalla Mondadori nel 1929, si avviano a festeggiare i cento anni di storia senza conoscere alcuna battuta d’arresto nel gradimento da parte degli italiani.

La medaglia di bronzo, invece, viene conquistato dalla fantascienza, un genere che svetta in cima alle preferenze degli adolescenti. Fuori dal podio, invece, troviamo il genere religioso, particolarmente gradito da una popolazione, come la nostra, estremamente sensibile a questa tipologia di tematica.