Osservare e leggere “Tutto Intorno a Noi”? Punti di vista del settore “green”

Raccontare l’economia circolare, confrontare le possibilità di sviluppo sostenibile, informare in merito alle possibilità offerte dalle energie rinnovabili: questo e tanto altro nel magazine online TuttoIntornoaNoi.itSi tratta di un progetto editoriale che nasce all’interno dell’azienda ASM SET S.r.l.

Queste persone si occupano di fornire ai loro clienti Gas Metano ed Energia Elettrica, ma hanno scelto anche di mettersi in gioco ponendo in risalto la loro filosofia aziendale.

La necessità di rispettare l’ambiente e l’esigenza di “risparmiare energia” è la mission che viene perseguita attraverso il loro lavoro e il servizio di informazione, per chi desidera aggiornarsi e comprendere cosa accade nel settore green.

Il magazine è stato strutturato per offrire la possibilità di trovare notizie basilari e approfondimenti, proponendo uno sguardo attento al tema attuale della transizione economica ed energetica.

Spiegare che cosa vuol dire “energia rinnovabile” e come sfruttarla a vantaggio proprio e del pianeta, supportare il cambiamento da economia lineare a circolare e narrare degli innumerevoli progetti esistenti (attualmente in corso nel mondo) ispirati a modelli innovativi e sostenibili è qualcosa di veramente prezioso e delicato.

Soprattutto se si considerano le sfide che oggi c’è bisogno di affrontare per guardare ad un futuro migliore.

Alla scoperta di cosa accade “Tutto Intorno a Noi”

Navigando nel sito si può decidere di accedere alle diverse sezioni, per esplorare i contenuti, in base alle proprie esigenze, alla curiosità e alla necessità di arricchire i personali punti di riferimento per una quotidianità alternativa.

Le sezioni del magazine sono quattro e fanno riferimento ad alcune parole chiave:

  • Food & Green
  • Energie Rinnovabili
  • Ricicliamo
  • Economia Circolare

Ciascuna di queste sezioni dà accesso alla comprensione dei principi basilari su cui si regge un certo stile di vita, quello che sempre più va affermandosi tra le persone nel mondo.

Uno stile di vita che non trascura ma mette in risalto il rapporto con la Terra, la casa di tutti.

Una modalità equilibrata, o per meglio dire, ecologica di “rimanere” in relazione con l’ambiente in cui l’uomo vive, dal quale trae le risorse per il sostentamento e nel quale si possono realizzare i propri progetti.

Perchè informarsi sul settore “green”?

Realizzare sogni e progetti, a quanto pare, è un lusso che non tutti possono permettersi e quando accade è possibile grazie allo sfruttamento di specifiche risorse che il pianeta offre gratuitamente.

Le risorse però (le energie, le materie prime) che vengono utilizzate, non sono accessibili a tutti e, soprattutto, non sono infinite.

Molte di esse sono a livello “riserva”: si è accesa una spia rossa da qualche parte, come quando nell’auto inizia a scarseggiare il carburante.

Altre sono evidentemente nocive, almeno per l’uso che ne ha fatto l’uomo finora, per esempio trasformando eccessivamente i combustibili fossili in gas serra che inquinano e danneggiano l’aria che respiriamo.

Tornando a “Tutto intorno a noi” dunque, è possibile soddisfare quella sete di informazioni relative ad opportunità economiche e sociali, si tratta di un magazine che descrive modelli rispondenti alle problematiche e alle necessità attuali.

Chi non vorrebbe sentirsi protagonista del cambiamento?

La narrazione, attraverso i differenti livelli, coinvolge e invita ad agire grazie agli esempi forniti dalle “buone pratiche” diffuse nel mondo.

Le storie di tanti cittadini, associazioni e aziende vengono raccontate in maniera accurata e questa attenzione rende chiari i contributi di chiunque agisca con grandi e piccole idee.

I progetti, i preziosi finanziamenti con cui i governi incentivano le nazioni emergono tra le varie notizie, sottolineando la possibilità che ognuno ha di accedere e partecipare, liberamente.

Insomma, un magazine da leggere e condividere con tanta passione, perchè il primo cambiamento da attuare è quello culturale e mentre avviene questa trasformazione è possibile assicurare un futuro adeguato alle generazioni future.