Espositori pubblicitari: tutti i vantaggi dei modelli da terra

Qualsiasi attività commerciale che voglia disporre i propri prodotti in maniera ordinata o evidenziare le novità del momento ha bisogno di espositori da terra adeguati.

In tal senso, la scelta di questi indispensabili supporti deve essere valutata con attenzione, analizzando le caratteristiche dei vari modelli presenti in commercio anche online, presso i siti ufficiali dei produttori leader del settore.

Tra gli espositori da terra più apprezzati e ricercati ci sono senz’altro quelli realizzati nel pieno rispetto dell’ecologia come le proposte di Cemab, che da sempre sceglie di realizzare i suoi prodotti in legno. Versatile e riciclabile, questo materiale rende ogni espositore un vero e proprio oggetto di design da inserire nel proprio negozio.

Espositori da terra: principali tipologie

Uno dei modelli più di espositore da terra più gettonato è costituito da ripiani a incastro, assemblabile personalmente, così da poter essere collocato direttamente dove serve. Il legno può essere per esempio smaltato con colori a contrasto, per far spiccare maggiormente la merce esposta, oppure lasciato al naturale per conferire maggiore neutralità all’ambiente.

Di sicuro, la forma dell’espositore sarà altrettanto determinante: si può optare per esempio per una semplice struttura a parallelepipedo, che in alcuni casi si può arricchire con finiture affusolate in cima per applicare un logo o categorizzare il tipo di prodotto esposto. Possono essere previsti anche ripiani chiusi in basso, al fine di riporre merce di ricambio quando l’espositore cominci a svuotarsi.

I ripiani, inoltre, possono essere più o meno sporgenti, a seconda dello spazio disponibile: di solito, in un ambiente più ristretto si tende a prediligere modelli di espositori più contenitivi, magari con supporti laterali, aperti o chiusi, per garantire una maggiore protezione dei prodotti.

In caso di spazi più ampi, invece, si può optare anche per strutture con piani di appoggio a giorno dove disporre la merce.

Se i prodotti da esporre sono riposti in confezioni che possono essere appese, come blister o altri packaging in plastica, gli espositori migliori sono quelli costituiti da pratici ganci, che potranno essere più o meno lunghi a seconda degli articoli da impilare.

Di solito sono bifacciali e dotati anche di comode rotelle per essere spostati da un lato all’altro del negozio, laddove serva. I ganci stessi sono di tipo diverso: quelli più semplici sono elementi sottili di forma tubolare che terminano con una leggera curvatura al fine di impedire cadute accidentali, mentre altri sono a forma di U e assicurano la stabilità dei prodotti in quanto più stondati. Ovviamente, anche i ganci si possono personalizzare, chiedendo vengano realizzati nel classico colore metallico o vivacizzati con colori più accesi.

Come disporre al meglio gli espositori da terra in negozio

Colorati o decorati, chiusi o più aperti, gli espositori devono rispecchiare anche lo spirito stesso dell’attività commerciale. Ovviamente, dovendo seguire un determinato stile, occorrerà che siano tutti abbastanza simili tra loro o seguano comunque una precisa strategia.

Ad esempio, in un negozio di giocattoli si può optare per espositori di colori diversi e con decorazioni con cartonati laterali che richiamino il tipo di prodotto in esposizione, mentre in un centro che venda prodotti elettronici o telefonini ci si dovrebbe attenere a modelli più sobri, che evidenzino bene marchi e brand.

Lo spazio disponibile determinerà anche la quantità di espositori da terra da disporre, in modo da rendere l’ambiente sempre in grado di offrire al cliente un’esperienza d’acquisto il più possibile godibile e semplificata.