Cous cous di pesce surgelato: idee e ricette

Il cous cous è conosciuto anche come il “pane africano”. Non si tratta assolutamente di pane, ma semplicemente di una sorta di “pastina” di farina di grano duro lavorata a granelli. Facile da cucinare, ottima e completa. Viene cucinato in diversi modi. Il cous cous di pesce è una ricetta buona e sana, ideale anche per chiunque segua una dieta.

Il cous cous di pesce surgelato riesce a proporre delle ottime qualità nutritive, ma è anche a buon mercato. Utilizzando il pesce surgelato si può avere anche una grande varietà di prodotti ittici e ridurre anche “l’acqua” nelle carni. Preparando una salsa di pesce fresco, esso tende a rilasciare molta acqua. Questo fa diventare il cous cous una vera e propria “pappetta”. Invece, usando il pesce surgelato si limitano le acque nelle carni, ma si mantengono il sapore e i nutrienti intatti.

Come cucinarlo?

La ricetta per il Cous cous di pesce surgelato, per 4 persone, richiede i seguenti ingredienti:

  • Sauté di cozze già pronto
  • 300 gr. di Cozze congelate complete di guscio
  • 200 gr. di Cozze sgusciate
  • 200 gr. di Vongole senza guscio
  • 300 gr. Gamberi
  • 2 tranci di Orata
  • 2 Totani ad anelletti
  • 500 gr. di cous cous
  • Aglio
  • Olio
  • Prezzemolo

In una padella versare un filo di olio in una pentola e aggiungete l’aglio. Fate rosolare e versare le cozze senza guscio, le vongole, i totani e i tranci di orata. Fatele rosolare leggermente e aggiungete il sauté di cozze con un pochino di acqua. La cottura deve durare al massimo 15 minuti. Ora aggiungere le cozze con il guscio e i gamberi facendo cuocere per 5 minuti.

In caso il composto è troppo asciutto aggiungete dell’acqua. Quando inizia a bollire, versate il cous cous insieme al prezzemolo. Rimescolate facendolo insaporire. Quando è cotto, poiché il cous cous ha tempi di cottura diversi che dipendono dalla qualità del prodotto, spegnete e servite.

Cous cous di pesce con contorno di verdure

Chi lo dice che il Cous cous di pesce surgelato deve essere servito da solo? Un buon contorno di verdure è sicuramente un accompagnamento perfetto. Le verdure che accompagnano questo piatto devono essere fresche. Si preferiscono:

  • 2 Zucchine
  • 1 Melanzana
  • 4 Patate di medie dimensioni
  • 2 Peperoni
  • 1 Porro
  • Olio

Tagliate tutte le verdure a rondelle in modo da mescolarle, ma non tagliatele troppo sottili. In una padella versate un filo di olio e fate rosolare il porro. A questo punto aggiungete tutte le verdure, dandogli una scottata, e poi aggiungete un bicchiere di acqua.

Fate cuocere a fiamma “allegra”. Nel momento in cui le patate iniziano ad essere “sfarinose”, potete aggiungere del cous cous, ma un paio di cucchiai al massimo. Se lo desiderate potete aggiungere anche il Cous cous di pesce surgelato senza versare altro cous cous.

Buono anche freddo

Il Cous cous di pesce surgelato è buonissimo anche freddo. Un piatto adatto per le giornate estive dove l’afa è estenuante. Amato dai bambini, perché gustoso e facile da digerire. Si consiglia di toglierlo dal frigo una mezz’ora prima di servirlo. In alternativa lo potete preparare e servire quando è ancora tiepido. Un filo di olio di oliva a crudo è il tocco finale per un’aggiunta di un sapore sorprendente.