Chiamate Whatsapp: sono gratuite? Ecco come fare

Il programma Whatsapp è diventato molto usato di tanti Social. La facilità d’installazione, le multifunzioni e la grafica accattivante, hanno contribuito a fa innamorare milioni di utenti. La domanda del momento, che ha intimorito molte persone, è se le Chiamate Whatsapp sono gratuite. Ebbene sì e no. Esse sono gratis perché è una funzione aggiunta nell’attuale versione. Solo che c’è sempre il pagamento annuale di 0.89 centesimi. Quindi la risposta deve essere interpretata dall’utente!

Il problema nasce da un’affermazione di uno dei creatori di questa “App”. Esso ha affermato che nel prossimo 2020 potrebbe essere richiesto un eventuale abbonamento. Ciò è stata solo una dichiarazione campata in aria poiché, proprio “Whatsapp” ha poi smentita questa notizia.

Chiamate Whatsapp web

Tra le multifunzioni troviamo anche la possibilità di avere Whatsapp Web! Tramite una semplice ricerca su internet, potete avere o trasferire il vostro “account” sul monitor del computer, mantenendo intatta la privacy.

Si deve naturalmente scannerizzare, con la fotocamera del vostro cellulare, l’immagine che vi consente la connessione con il computer. A cosa serve Whatsapp Web? In realtà è utilissimo per gestire ogni funzione già integrata sul dispositivo mobile, quindi potete tranquillamente inviare messaggi, video, musiche e fare chiamate o video chiamate.

Le videochiamate, un contatto tra più persone

I nostri dispositivi mobili oggi sono in grado di avere o inviare delle videochiamate. Tuttavia, molte spesso, a causa dei costi eccessivi che impoveriscono il nostro credito, si preferisce utilizzare Whatsapp! Nella lista delle icone disponibili, ci sono le pagine dedicate alle chiamate e videochiamate che sono gratuite.

Infatti, integrato nel prezzo di abbonamento, troviamo comunque il vantaggio di non avere spese per quanto riguarda poi le videochiamate o chiamate vocali. Spesso, per avere anche un contatto visivo, si preferisce usare proprio la videochiamata. Guarda il proprio interlocutore ci porta ad avere un contatto umano, anche se il tutto passa attraverso un display.

La “domanda” del momento

Come abbiamo accennato anche prima, la domanda del momento è: le chiamate di Whatsapp sono gratuite? Da una semplice dichiarazione errata, di uno dei proprietari e creatori di questo programma, sono nate migliaia di fake news. A questo punto è bene sapere anche che sono nate altrettante truffe.

Se ricevete un messaggio da un numero sconosciuto con le seguenti voci:

  • WhatsApp ha intenzione di far pagare le chiamate, ma seguendo il link inviato, puoi fare richiesta di uso gratuito
  • Clicca sul link per avere la possibilità di rientrare negli utenti che non pagheranno WhatsApp
  • Sei un abbonato fedele. Per te la possibilità di non pagare le telefonate WhatsApp, clicca qui

Lasciate assolutamente perdere. Non cliccate mai e poi mai su link non sicuri da numeri sconosciuti. Un semplice click può farvi accettare contratti di abbonamenti su chissà che sito. Vi ritroverete poi il credito del tutto svuotato.

Tutto gratuito, con piccolo abbonamento

In base alla “rivoluzione” che sta capitando ora, ecco che dovete sapere che le ultime dichiarazioni sono che il programma rimarrà invariato. L’App di WhatsApp rimane gratuita, ma con la richiesta del pagamento dell’abbonamento, 0.89 centesimi. Questo permette di aiutare gli utenti, che vivono di WhatsApp, a restare più tranquilli.