Weekend all’estero: ecco il numero delle prenotazioni online

Negli ultimi anni la necessità di effettuare qualche viaggio, anche solo della durata di qualche giorno, è cresciuta a dismisura. Complice lo stress, il desiderio di sfuggire alla realtà quotidiana e di visitare nuovi posti in modalità “lampo”, ma anche la semplicità con la quale al giorno d’oggi è possibile organizzare dei piccoli tour.

Basta pensare a tutte le volte che abbiamo pensato di prenotare un viaggio fino a pochissimi anni fa, quando mancava perfino la voglia di prendere la macchina per recarsi fino all’agenzia più vicina. Con l’avvento di internet e la facilità con la quale oggi è utilizzato il problema non si pone più e le prenotazioni sono diventate praticamente istantanee.

Un divano, una bibita, un computer portatile, qualche amico e un’idea geniale. Non serve altro. Si decide una meta e in pochissimi click il viaggio è prenotato, comprensivo di tutto. Le piattaforme online ormai consentono di prenotare non solo i viaggi in aereo, ma anche appartamenti, hotel, noleggio di un mezzo di trasporto. Molto spesso tutto viene organizzato in un’unica piattaforma.

Quali sono i viaggi più prenotati?

Ultimamente ciò che va per la maggiore sembrano essere i viaggi all’estero, specialmente quelli organizzati durante il weekend. Diventa più semplice pensare nel breve termine piuttosto che nel lungo. Soprattutto i viaggi organizzati per un weekend all’estero, da un certo punto di vista, sembrano essere i più economici. Si possono trovare occasioni praticamente ogni giorno e alle stesso tempo sono molto economiche. Per qualsiasi destinazione le soluzioni sono molteplici. Ci sono luoghi in cui il costo della vita è abbastanza basso ed è per questo motivo che molte persone colgono al volo l’occasione di visitarli, prendendo due piccioni con una fava.

I viaggi all’estero sono resi ancora più economici se si considerano i last minute. Sono offerte di viaggio della durata di pochissimo tempo (molto spesso durano alcuni giorni) in cui i prezzi vengono ribassati al massimo. Dunque, paradossalmente, il rapporto qualità-prezzo è molto più alto per un viaggio all’estero in un solo weekend se viene messo a confronto con una visita in luogo “a chilometro quasi zero”.

Che vantaggi offrono?

I vantaggi di un weekend all’estero sono tantissimi se solo si pensa alla facilità con la quale è possibile organizzarli. Sicuramente la comodità fa da padrone in un’era in cui quasi tutta la vita di una persona è collegata ad un computer e ad una connessione internet. La tecnologia ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni, rendendo possibile lo svolgimento della maggior parte delle attività comodamente dal divano.

Non solo è più semplice prenotare un viaggio in questo modo che non recandosi in agenzia, la flessibilità offerta dalla maggior parte delle piattaforme online non ha paragoni. I costi e le tasse sono minori e gli obblighi sono meno restrittivi. Moltissime piattaforme consentono la prenotazione con largo anticipo e allo stesso modo concedono la cancellazione gratuita, cosa che un’agenzia non potrebbe permettersi. Il vantaggio delle procedure online sta proprio in questo. Inoltre si ha molta più libertà di scelta online, in quanto esistono innumerevoli siti di prenotazione, sia per quanto riguarda i voli che per quanto riguarda gli alloggi.

I viaggi lampo all’estero provocano una ridotta emissione di CO2 nell’atmosfera e contribuiscono alla salvaguardia del clima e dell’ambiente. Un viaggio in aereo emette anidride carbonica in quantità minore rispetto ad un viaggio in macchina, anche se quest’ultimo è relativamente più corto.

Qual è il momento migliore per prenotare?

Ci sono svariate filosofie di pensiero su questo argomento. Escludendo i last minute, che possono rendersi disponibili in qualsiasi momento della giornata e scomparire nel giro di pochissimo, il momento migliore per prenotare un weekend all’estero non è di certo il weekend. Il consiglio è quello di prenotare a inizio settimana, tra martedì e giovedì, in cui ci sono meno prenotazioni. Questo perché molto spesso nel weekend le tariffe salgono, a causa dell’elevato numero di prenotazioni. E’ importante considerare il fatto di prenotate nel tardo pomeriggio in quanto i prezzi risulterebbero più bassi. Le business companies sono solite a prenotare i viaggi di lavoro di prima mattina e per questo motivo le compagnie aeree ne approfittano per aumentare leggermente le tariffe.

Quali sono le mete più gettonate?

Tra le mete più gettonate per un weekend all’estero al primo posto ci sono le città d’arte più vicine. Barcellona, Madrid, Lisbona, Parigi, Londra, Praga, Budapest, Berlino, Amsterdam, Copenaghen sono tra le città più visitate in un weekend. Ultimamente la necessità di abbandonare anche solo per poco tempo la routine quotidiana ha lasciato spazio alle località dove “pace dei sensi” è la parola d’ordine. Tra queste troviamo l’Irlanda, la Scozia e la Finlandia.