Rulli in gomma: quali i più impiegati dalle industrie?

Negli ultimi anni i rulli in gomma si stanno diffondendo sempre più, confermandosi come uno strumento indispensabile in diversi settori, dal tipografico al calzaturiero, passando per l’alimentare e l’agricolo.

I rulli in gomma, di diverse forme e dimensioni, devono molto del loro successo al materiale di cui sono composti, la gomma appunto, che racchiude in sé alcune caratteristiche particolarmente apprezzabili in ambito industriale: l’innovazione applicativa e la resistenza.

La gomma si presenta infatti come un materiale duttile e particolarmente elastico, in grado di allungarsi e tornare allo stato iniziale a seconda delle condizioni e delle forze a cui viene sottoposto.

Risultato? Rulli gommati differenti, per dimensioni, forma e capacità, accomunati dal rispetto di alcuni parametri, tra i quali la resistenza al calore, ai solventi chimici, alle abrasioni e agli acidi. A seconda di esigenze e necessità specifiche sarà così possibile intervenire sulle mescole e realizzare lavorazioni superficiali personalizzate, per un rullo in gomma totalmente adatto al suo futuro utilizzo.

Gli ambiti applicativi dei rulli in gomma e le loro caratteristiche

In ambito produttivo i vantaggi della gomma si trasformano in una evidente versatilità di applicazioni. Guarnizioni di tenuta, tappeti antiscivolo, nastri trasportatori sia in ambito industriale che civile, per pneumatici, per i galleggianti e per altri numerosi manufatti. Ciascun ambito e ciascun prodotto è frutto di un perfetto connubio tra innovazione e competenze specifiche, mantenendo costanti standard di elevata qualità.

Ecco alcuni tra i settori industriali più noti in cui è maggiormente diffuso l’utilizzo dei rulli gommati:

  • Settore Flessografico – tipografico – offset: in questo ambito numerosi i prodotti realizzati, in relazione al loro utilizzo. Tra questi: i rulli inchiostratori, che fungono da contatto per l’inchiostro, dal calamaio alla lastra e i rulli macinatori, che lavorano sulla macinazione dell’inchiostro; i rulli bagnatori che letteralmente bagnano la lastra; i cilindri porta caucciù, che diminuiscono l’usura della lastra da stampa; i cilindri di contropressione, che intervengono sulla pressione regolata in base allo spessore della carta; i rulli per lastre fotografiche o quelli per la verniciatura della carta; i rulli per la plastificazione, sia essa a caldo o a freddo e i rulli per piegatrici e legatoria, che consentono la piegatura e rilegatura di libri e riviste.
  • Settore Calzaturiero e Pelletteria: anche nel settore manifatturiero della pelle e del cuoio i rulli in gomma trovano un ampio spazio applicativo. I rulli spaccapelle, che servono a separare in 2 o più fogli la pelle o il cuoio; i rulli incollatori per incollare più componenti prima di creare il semilavorato o il prodotto finito; i rulli calandratori che pressano le diverse componenti precedentemente lavorate; i rulli sagomati per tacchi e suole; i rulli per il Mettifoglio, un dispositivo che carica fogli automaticamente; i rulli e rotelle calandratori ed incollatori per la cartotecnica ed infine gli sleeves, usati nel settore flessografico.
  • Settore della movimentazione di materiali: i rulli gommati per nastri trasportatori sono particolarmente impiegati. Anche in questo settore esistono tipologie diverse: rulli folli e motori con bombatura per nastri che trasportano materiali lungo la linea produttiva; ruote di vaglio, formate in poliuretano, spesso utilizzate negli impianti di autolavaggio e riciclaggio; infine le ruote in poliuretano per carriponte, robot di saldatura e giostre, particolarmente resistenti ai carichi e all’abrasione.
  • Settore alimentare: in questo caso citiamo i rulli in mescola alimentare certificata possono servire al trasporto di prodotti semilavorati e finiti lungo le linee alimentari o a specifiche lavorazioni legate alla produzione alimentare, come ad esempio la lavorazione della pasta.
  • Settore agricolo: specifici rulli in gomma realizzati con materiali anti aderenti e resistenti ad intemperie ed agenti atmosferici.
  • Legno e Vetro: in questo caso i rulli in gomma sono utilizzati per aiutare alcune specifiche lavorazioni o per facilitare il trasporto delle lastre di vetro.