Oleolito di limone: cos’è, proprietà ed usi

L’oleolito al limone è un olio ottenuto con il succo di limone ed altri oli miscelati tra loro, l’oleolito può essere fatto con erbe, piante e fiori per quello al limone è preferibile che i  limoni siano biologici, perché si andranno ad usare solo ed esclusivamente le scorze. Il procedimento è diverso dagli oli essenziali e di fatti non va confuso con essi perché le proprietà e benefici sono totalmente diversi così come il procedimento. Si possono mischiare l’olio d’oliva e l’olio di mandorle dolci.

Bastano circa 3/4 limoni, tagliare tutte le scorse e lasciarle essiccare per almeno quarantotto ore, una volta essiccate completamente, andranno inserite all’interno di un barattolo e coperte con gli oli. Agitare e coprirlo con della carta stagnola o uno strofinaccio, l’importante è che rimanga per quaranta giorni al buio e in un luogo fresco e asciutto. Trascorsi questi giorni, con un colino  trasferiamo il composto in uno smalto vuoto per unghie o in una boccetta di vetro. Avremo dato vita al nostro oleolito al limone e sarà pronto per essere usato

Proprietà e benefici

Come maschere per capelli 
In quanto il limone sia un disinfettante per il cuoio capelluto e dona lucentezza alle punte

Rinforzante unghie
Se applicato spesso, le unghie deboli e fragili si rinforzeranno

Rassodante 
Un ottimo rassodante con la miscela degli oli, applicabile sempre dopo la doccia, consigliabile in quanto i pori sono dilatati.

Scrub corpo
Aggiunto con dello zucchero potrà rigenerare la pelle andando ad eliminare la pelle morta.

Per mani secche
Per chi soffre di secchezza delle mani soprattutto d’inverno, l’oleolito donerà sollievo e morbidezza alle mani.

L’oleolito al limone è un ottimo toccasana per il nostro corpo, soprattutto bio e totalmente naturale, i rimedi antichi sono sempre i migliori perché  la nostra pelle verrà trattata non con ingredienti aggressivi.