Gli insetti più strani del mondo: quali sono, dove vivono

La natura riesce a stupirci sempre grazie alle particolarità e meraviglia della sua flora e della sua fauna. Anche gli insetti, seppur giudicati spesso in senso negativo per via della loro conformazione fisica, fanno parte delle stranezze e delle bellezze appartenenti al mondo naturale. Se ti sei chiesto quali sono le specie di insetti più strane al mondo non devi far altro che proseguire nella lettura di questo articolo per scoprire ogni singola curiosità.

Lo stecco ramoscello

L’insetto stecco si presenta esteticamente del tutto simile all’aspetto di un ramoscello di legno. Lo stecco vive all’interno delle foreste tropicali, attraendo i predatori proprio in virtù della sua somiglianza ad un ramoscello, riuscendo in questo modo a mimetizzarsi alla perfezione tra la vegetazione senza rischiare a sua volta la vita.

L’insetto foglia

Il Phyllium philippinicum viene anche denominato come insetto foglia grazie alla sua colorazione verde accesa. In natura l’insetto foglia riesce a mimetizzarsi alla perfezione con la vegetazione, rassomigliando allo stadio adulto delle foglie. Riuscendo a rimanere immobile riconoscere la sua presenza risulta pressoché impossibile, riparandosi dagli attacchi dei predatori senza la necessità di sforzi.

Il cervo volante

Tra le specie di insetti più strane al mondo si trova anche il Lucanus cervus, ribattezzato come il cervo volante, un coleottero appartenente alla famiglia dei lucanidi. A rendere l’insetto simile all’aspetto di un cervo sono le sue corna, in grado di raggiungere i 10 cm totali di lunghezza. A causa della deforestazione il cervo volante si trova attualmente a rischio concreto di estinzione.

Lo scarabeo rinoceronte

Lo scarabeo rinoceronte maschio, dal nome scientifico Oryctes nasicornis, presenta un corno che ricorda quello del rinoceronte. Tipico della savana africana lo scarabeo rinoceronte si dimostra particolarmente forte, nonostante la brevità della sua vita. Il suo ciclo di vita si racchiude in poche settimane a seguito della fase larvale, riuscendo a sollevare carichi superiori alla sua stessa stazza pari a 850 il suo peso.

La libellula fluorescente che sorride

Nella classifica degli insetti più strani al mondo rientra anche la libellula fluorescente che sorride, ovvero la specie Aeshna cyanea. I suoi occhi giganti e le striature fluorescenti la rendono un esemplare unico, abbinato alla smorfia che ricorda in tutto e per tutto la linea di un sorriso. Questo insetto vive soprattutto in prossimità dei ristagni d’acqua e nelle paludi, ma non è impossibile imbattersi in questa specie anche in luoghi cittadini. Al contrario del resto degli insetti la libellula fluorescente che sorride mette di buon umore chi la osserva.