Cozze gratinate: ecco come prepararle

Le cozze gratinate fanno parte della tradizione gastronomica italiana in riferimento alla portata degli antipasti, ideali anche per un secondo gustoso e raffinato. Il piatto presenta una farcitura all’interno del guscio delle cozze dove primeggiano gli ingredienti come il formaggio grattugiato e il pangrattato. A seconda delle diverse aree geografiche le cozze gratinate vengono preparate seguendo particolari varianti, mentre l’aggiunta del tocco più segreto rimane quella dell’acqua della cottura delle cozze stesse.

Quali ingredienti occorrono per preparare in casa le cozze gratinate? Scopriamo insieme, passo dopo passo, tutti i procedimenti da seguire per presentare un piatto degno di nota, adatto a qualsiasi occasione e ricorrenza.

Ingredienti necessari

Per preparare le cozze gratinate si necessita di specifici ingredienti tra cui: 500 grammi di cozze all’interno della loro acqua, 100 grammi di pangrattato, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaio di formaggio grana padano grattugiato, 1 scorza di limone, 30 grammi di olio extravergine di oliva, 10 grammi di prezzemolo tritato oppure fresco da tritare, pepe nero.

I passaggi da seguire per la realizzazione della ricetta

Per preparare le cozze gratinate si deve partire dalla base, ovvero dalla pulizia dei gusci. Per la ricetta si devono scartare tutte le cozze già aperte, tenendo da parte soltanto quelle ancora chiuse. Il bisso, la classica bavetta verde, deve essere eliminata e raschiata via completamente dal guscio esterno. L’operazione può richiedere diverso tempo ma è fondamentale pulire il tutto con estrema attenzione.

Le cozze devono essere aperte con l’impiego di un coltellino, prestando attenzione alle mani. Le cozze aperte devono essere adagiate su una teglia ricoperta da carta da forno, passando alla preparazione della farcitura. All’interno di una ciotola si devono unire il formaggio grattugiato, il pangrattato e il prezzemolo tritato. Per completare l’impasto si devono aggiungere uno spicchio di aglio schiacciato e la scorza di limone grattugiata con un pizzico di pepe nero.

A questo punto, per realizzare le cozze gratinate, si deve versare l’acqua delle stesse e l’olio extravergine di oliva, mescolando il tutto con le mani. Aiutandosi con un cucchiaio il ripieno deve essere inserito all’interno di ogni cozza, lasciate cuocere in forno statico preriscaldato a 200 gradi per circa 15 minuti, gli ultimi tre dei quali in modalità grill alla massima potenza. Le cozze gratinate devono essere servite calde appena sfornate, in piatti singoli oppure all’interno di un unico vassoio da portata. La preparazione può essere conservata in freezer e utilizzata al momento della consumazione. In alternativa le cozze possono essere aperte anche tramite la cottura in padella.