Le proprietà benefiche della Stevia

La Stevia Rebaudiana è una pianta tipica delle coltivazioni in Brasile e Paraguay, caratterizzata da un’alto potere dolcificante del tutto naturale ed ipocalorico ampiamente utilizzato in cucina in epoca odierna. Il dolcificante viene estratto direttamente dalla pianta, dimostrandosi privo di calorie adatto alle persone sotto regime ipocalorico, vantando un potere dolcificante maggiore rispetto allo zucchero tradizionale e all’aspartame. Ma quali sono le proprietà della Stevia e i suoi eventuali effetti collaterali? Scopriamoli insieme all’interno dei paragrafi successivi.

Principi attivi della Stevia

I principi attivi della Stevia si trovano in tutte le parti della pianta, lo stevioside e il rebaudioside A, maggiormente concentrati nelle foglie tipicamente dolci al sapore in bocca. Il dolcificante naturale viene estratto proprio in direzione delle foglie sottoposte ad un processo di essiccazione, dimostrandosi circa 300 volte più dolce del comune zucchero bianco e dello zucchero di canna, rendendosi sufficiente una minima dose all’interno di bevande o preparazioni dolciarie, senza alcun valore nutritivo.

Proprietà benefiche del dolcificante naturale

La Stevia si dimostra ricca di sali minerali e vitamine, nonché antiossidanti. La pianta veniva utilizzata sin dai tempi più antichi per via delle sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, sfruttata anche per prevenire la formazione di patologie orali come le carie. La presenza di flavonoidi all’interno della Stevia contrasta l’azione dei radicali liberi, contrastando anche l’ipertensione e le iperglicemie.

Effetti collaterali della Stevia

Successivamente all’iniziale fama del dolcificante Stevia, immesso sul mercato, si sono presentati anche una serie di dubbi legati agli ipotetici effetti collaterali dovuti all’assunzione dell’estratto della pianta. Le perplessità si sono concentrate soprattutto su un dosaggio eccessivo di assunzione riferito al contenuto di steviolo, il quale potrebbe favorire la formazione di patologie cancerogene. Le polemiche insorte si sono dimostrate tuttavia controverse e complesse, presentando un elenco di effetti collaterali minori rispetto alla maggior parte degli edulcoranti e aspartami commerciali.

Dove comprare la Stevia e quanto costa

Il dolcificante naturale Stevia può essere acquistato nella maggior parte dei supermercati odierni, nelle erboristerie e parafarmacie, visionando attentamente la lista degli ingredienti aggiunti, in quanto, non tutti i prodotti si dimostrano naturali al 100%. Il costo economico della Stevia varia a seconda dei trattamenti subiti, disponibile sotto forma di compresse, foglie essiccate, polvere, o forma liquida.

I prezzi variano dai 15 ai 30 euro, a seconda del formato e del peso, diffidando dalle promozioni inferiori. La pianta della Stevia può essere inoltre acquistata presso i vivai, provvedendo all’essiccazione casalinga delle foglie per l’estrazione del potere dolcificante.