Crema idratante per il viso: come sceglierla

Il mercato cosmetico mette a disposizione della clientela un’ampia vastità di prodotti idratanti specifici per la pelle del viso, maggiormente esposta alle intemperie climatiche. Rispetto ad altre parti del corpo, solitamente riparate dagli indumenti, la pelle del viso necessita di una maggiore cura e attenzione, applicando quotidianamente un idratante in grado di ristabilire l’equilibrio del derma.

Crema idratante viso: perché utilizzarla

Parlando di idratazione cutanea si ci riferisce nello specifico alla presenza di acqua all’interno dei tessuti fondamentale per il benessere della pelle e del suo aspetto estetico. In presenza di eventuali disidratazioni o intemperie climatiche si rende opportuno reintegrare e ristabilire i livelli di idratazione grazie alla creme presenti in commercio, sotto differenti formulazione a seconda delle cuti grasse, secche, oppure miste.

La pelle del viso presenta esigenze specifiche del tutto differenti rispetto alle tradizionali creme e oli essenziali per il corpo. Alla base della scelta della crema idratante per il viso si dovrà tenere conto della propria tipologia, optando per prodotti a formulazione naturale priva di agenti aggressivi e sostanze dannose per la salute della cute e dell’organismo.

Crema idratante viso: quale scegliere, come e quando applicarla

Avvicinandosi per la prima volta all’acquisto di una crema idratante per il viso si dovrà tenere conto di determinati fattori. Per prima cosa si dovrà analizzare la tipologia della propria pelle, la quale potrebbe dimostrarsi secca, grassa, oppure mista, mentre secondariamente l’attenzione dovrà ricadere sulla formulazione del prodotto specifico.

Una crema idratante per il viso di alta qualità dovrà risultare innanzitutto priva ingredienti ipoallergenici, sostanze chimiche come parabeni, siliconi e alcool, dimostrandosi anti-infiammazioni, anti-arrossamenti, a maggior incremento di vitamine e antiossidanti a prevenzione dell’invecchiamento cutaneo. I prodotti integranti formulazioni come quelle sopra descritte comportano un costo maggiormente elevato rispetto alle creme di bassa qualità.

I maggiori esperti in campo cosmetico consigliano inoltre un utilizzo quotidiano delle creme idratanti per il viso a partire dai 20 anni di età, in riferimento al periodo di massimo spessore naturale della cute. In abbinamento alle creme idratanti per il viso si potrà inoltre scegliere di abbinare alle applicazioni anche l’effetto di un siero idratante in grado di penetrare più a fondo nel derma rispetto all’efficacia delle creme tradizionali.

Nella maggior parte dei casi il successivo impiego del siero idratante si dimostra essenziale nell’osservazione di un corretto mantenimento dell’equilibrio idratante della pelle, comportando anche in questo caso un costo maggiormente elevato rispetto ai prodotti di bassa qualità.