Preparazione della salsa da kebab

Con il boom del kebab le aziende più floride nel settore delle carni hanno lanciato nel mercato questo prodotto. In tutti i supermercati è ormai onnipresente ad un costo al di sotto dei 5 euro, nell’angolo relativo alle carni, confezioni di kebab già tagliate a strisce e precotte, fruibili in poco tempo, da scaldare in padella per un tempo medio di cinque minuti e servire.

A questo punto ci manca solo il contorno. Il classico condimento di cipolla ed insalata, possibilmente iceberg, si trova praticamente in ogni cucina. Per la salsa piccante basterà adoperare un po’ di piccante magari da aggiungere nel ketchup, e per questo certamente non serve una laurea in ingegneria. Ma come fare per la salsa?  Quella bianca allo yogurt. E’ la salsa migliore da servire nei nostri kebab che servirà a dare quel sapore tipo che non avrà nulla da invidiare a questo street food se fosse servito in una “kebabberia“, ed oggi vi spiegherò come fare per prepararla in casa.

Ingredienti

  1. 150 ml Yogurt Bianco Naturale
  2. 100 g Maionese
  3. Un cucchiaio Olio
  4. Uno spicchio Aglio
  5. Erba Cipollina q.b.
  6. Pepe Nero q.b.
  7. Sale q.b.

Preparazione

Niente preoccupazioni, la preparazione di questa salsa è molto veloce. Non occorreranno che una decina di minuti. Il tempo necessario per scaldare il nostro preparato di kebab (di solito di pollo o di tacchino) e avremo finito la salsa in modo da versarcela sopra per gustare questa ricetta. Bene. Pelate lo spicchio d’aglio e tagliatelo in due. In una ciotola unite yogurt, maionese ed olio e cominciamo con una frusta ad amalgamare il composto con protervia.

Al termine di questa operazione versiamo all’interno l’aglio, l’erba cipollina (precedentemente trinciata in piccoli fili) e maciniamo qualche granello di pepe aggiungendoci un pizzico (un pizzico mi raccomando) di sale e continuiamo ad amalgamare il composto con la nostra frusta. Questa volta andandoci più cauti. A questo punto possiamo mettere a riposo la nostra salsa per circa un oretta disponendola nel frigorifero. Ricordatevi al momento di servirla di eliminare i due spicchietti di aglio precedentemente inseriti. L’aglio servirà soltanto a dare sapore all’impasto finale.

Conservazione

Per via degli ingredienti freschi, fortemente assoggettati al deperimento, questa salsa seppur potrà essere conservata in frigo per alcuni giorni dopo il suo primo utilizzo, non è indicata per ulteriori utilizzi. E’ una salsa fresca di facile preparazione, sarebbe quindi più opportuno per salvaguardare la salute ed il risultato finale del sapore consumare tutto il prodotto una volta preparato e prepararne d’ulteriori ogni volta ne sarà necessario il suo utilizzo.

Come accompagnare il kebab a tavola

Possiamo utilizzare le classiche piadine per servire il nostro kebab, oppure riempire la cavità di un panino. Ma non è da escludere anche il riso. Il kebab, seppure nella sua forma da street food è servito all’interno di una piadina o di un panino, può essere accompagnato dal riso. Il piatto sarà composto quindi da 1/2 di carne, 1/4 di riso ed un 1/4 di verdure varie (insalata, pomodoro e cipolla). Ma non è da escludere che sta alla nostra fantasia di operarsi al meglio per accompagnare a tavola questa ricetta fresca ed originale.

Comments are closed.