Prestito Compass da 20000 euro: preventivo gratis

Ogni giorno Compass permette ai suoi clienti di realizzare tranquillamente i propri progetti o fronteggiare a spese improvvise tramite l’erogazione di prestiti personali a condizioni vantaggiose. Il richiedente può, infatti, scegliere personalmente la rata e la durata del prestito in base alle proprie esigenze.

E’ molto semplice ottenere un prestito Compass. Visita il sito o recati nella filiale più vicina a te: il personale, cordiale e disponibile, sarà sempre pronto consigliarti la soluzione ideale alle tue necessità.

Compass: prestiti fino a 30.000 euro

Il successo di Compass è rappresentato dalla grande varietà di prodotti finanziari offerti ai suoi clienti.

Con Easy definisci la tua rata in base alle tue necessità; Con Jump puoi saltarla una volta all’anno pagandola alla fine senza ulteriori costi; con Totale flex gestisci la tua pratica in totale libertà e flessibilità.

Easy è la versione base del prestito: non sono previste particolari opzioni di flessibilità ma ti offre la garanzia di una rata fissa per l’intero periodo di rientro.

Easy Change, invece, ti offre l’opportunità di ridurre la rata fino a 5 volte durante il rimborso prolungandone quindi la durata.

Jump è sinonimo di “Salto Rata”, ovvero quando desideri e senza ulteriori costi, puoi saltare la rata per un massimo di 5 volte durante il rimborso e rimandarne il saldo a fine contratto.

Con Total Flex puoi godere delle straordinarie opzioni “Salto Rata” e “Cambio Rata”: senza costi aggiuntivi, salti o riduci la rata fino a 5 volte durante tutto il piano di rientro.

Per un prestito di 20.000 euro da restituire in 48 mesi, la rata mensile potrebbe variare dai 469 ai 516 euro a seconda degli accordi stipulati in fase di contratto.

Per un prestito di 30.000 con un piano di rientro tra i 12 e 78 mesi pagherai un TAN massimo del 15,63% e un TAEG del 16,80% massimo.

Prestito Personale Compass: informazioni utili e requisiti

Possono richiedere un prestito personale Compass con un importo massimo di 30.000 euro tutti i residenti in Italia con un’età compresa tra 18 e 70 anni.

I documenti richiesti per la stipula del contratto sono:

  • documento di identità valido (carta di identità),
  • codice fiscale o tessera sanitaria regionale,
  • ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, ultima dichiarazione dei redditi per i liberi professionisti, ultimo cedolino della pensione per i pensionati.

    Per i cittadini stranieri è, invece, necessaria la residenza in Italia da almeno 1 anno e il permesso di soggiorno valido.

Una volta convalidata la pratica riceverai l’importo concordato stesso in giornata, tramite bonifico bancario o assegno.

Il rimborso è previsto tramite addebito automatico su conto corrente bancario o postale, oppure con bollettini da pagare nei punti vendita SisalPay o LIS PAGA, presso i Punti Autorizzati QuiPay, gli Uffici Postali.

Comments are closed.