Semini d’estate, raccogli in autunno

sowing oats

Dedicarsi all’orto estivo è semplice e divertente, a prova di principiante. Se anche tu sei un’aspirante agricoltore coltiva alcune semplici piante che, a tempo debito, ti daranno grandi soddisfazioni.

Piccoli accorgimenti

– scegli l’esposizione con grande accuratezza: poni le piante a mezz’ombra perchè troppo sole le brucerebbe;

– prepara il terreno aggiungendo sabbia di fiume e concimi naturali come lo stallatico o l’humus;

– proteggi le radici con uno strato di foglie che le isoli dal sole;

– innaffiale ogni giorno tutte le mattine.

Erbe aromatiche

Fai delle piccole buche distanti tra loro circa 20 cm e profonde 2-4 cm. In ognuna interra 3 o 4 semi, copri ed innaffia con delicatezza. Controlla che il terreno sia sempre umido e privo di erbacce, in questo modo entro 10 giorni le piccole piantine faranno capolino qua e là.

Quando saranno alte una decina di cm, scegli la più sana e vigorosa ed elimina le altre: nel giro di 40 giorni saranno pronte per arricchire i tuoi piatti. Se le taglierai alla base, ricresceranno molto velocemente e potrai godertele tutto l’anno.

Zucchine

Sembra strano, ma le zucchine si possono piantare anche ad agosto: scava una buca ed interra il concime, a 2 cm di profondità disponi i semi lasciando fra una buca e l’altra circa 1 metro.

Innaffia la pianta quotidianamente, concimala dopo il primo raccolto ed, in un mese, avrai un’abbondante produzione di zucchine fino ai primi freddi.

Questo ortaggio è particolarmente generoso: se gli dedicherai la giusta attenzione saprà ricompensarti adeguatamente.

Comments are closed.