La grande mostra milanese dedicata a Herb Ritts

PinkClouds_HerbRitts_4Herb Ritts, americano ( 1952-2002) è uno dei fotografi più grandi di sempre.

Noto per il suo inconfondibile stile bianco e nero, negli ’80-’90 ha immortalato le star del cinema, della moda e della politica.

Per la priva volta Ritts è il protagonista di una mostra a Milano, intitolata In Equilibrio.

Fino al 5 giugno, potrete ammirare i suoi scatti a Palazzo della Ragione.

Per Ritts, la fotografia è la pura percezione delle persone, ciò che le fa essere quelle che sono senza trucchi e senza inganni.

A prova di ciò sono presenti nella galleria gli scatti-icona di personaggi e amici, da Madonna a Mel Gibson fino a David Bowie.

L’artista non adoperava un progetto fisso, ma per ogni personaggio ritratto sapeva inventare una creazione unica. La grande attenzione per i dettagli era fondamentale.

Ritts fu il simbolo e creatore della mentalità dominata dal culto del corpo degli anni ’80-’90.

Proprio allora nacque la moda delle palestre e del fisico scolpito.

Infatti, parte della mostra è dedicata al lavoro fotografico svolto sulla fisicità ispirato all’ideale di bellezza della Magna Grecia. Di quello studio fa parte l’ormai celebre scatto con le modelle più famose del momento: Stephanie Seymour, Cindy Crawford, Tatjana Patitz, Christy Turlington e Naomi Campbell.

Grazie alla sezione dedicata al viaggio in Africa conosciamo un lato di Ritts poco noto.

Ma quello che lega queste foto con le altre opere è la luce naturale.

Domare la luce solare nell’Africa dei Masai ha conferito al suo bianco e nero una personalità carica ed uno stile semplice e minimal.

Comments are closed.