Vinyl, la serie TV più attesa dell’anno

record-player-bwVinyl, la serie firmata Martin Scorsese e Mick Jagger racconta la New York degli anni 70.

Una coppia così non si era mai vista: Vinyl è stata creata dall’idea del celebre regista con la partecipazione del cantante dei Rolling Stones che ha curato la selezione delle musiche.

In Italia andrà in onda su Sky Atlantic ma non si sa ancora quando.

Il protagonista della storia è Richie Finestra, interpretato da Bobby Cannavale, produttore musicale e proprietario del marchio American Century Records. La sua società è in crisi.

Questo lo spingerà a trovare nuove celebrità tra gruppi rock-punk e artisti della black music.

Intanto, sorgono problemi anche nella sua vita privata: la moglie Devon, Olivia Wilde, ex modella della Factory di Andy Warhol, stanca della sua vita da casalinga vorrebbe tornare indietro nel tempo.

Vinyl è stato un tuffo nostalgico nel passato. Come tutti sappiamo, gli anni 70 sono stati anni incredibili e irripetibili per il mondo della musica: si poteva creare qualsiasi tipo di sound contaminandolo con nuovi suoni e melodie. La società cambiava e la musica con essa.

Inoltre, Jagger ha voluto che nel cast fosse inserito anche suo figlio James, nei panni del cantante di un giovane gruppo.

Scorsese e Jagger avevano da tempo l’intenzione di realizzare un film sul rock, ma nel corso degli anni hanno raccolto così tanto materiale da dover trasformare una pellicola di qualche ora in una serie più lunga. Non ci resta che aspettare.

Comments are closed.